Valle Camonica incontra il temibile Bergamo

Continua il nostro piacevole esperimento: oggi seguiremo il Vallecamonica nell’incontro di campionato serie C Lombardia contro il fortissimo Bergamo capolista della classifica. Sarà una partita difficile ma se tutto andrà come deve potremo godere di buoni momenti di rugby. Certo i bergamaschi fanno paura, placcano duro, molto duro, sono grossi, come direbbe Paolini non c’è “mancansa di ignoransda” ma i ragazzi di capitan abo questa settimana si sono allenati proprio su questo. Buona domenica, questa serai l risultato, come dire: non si vive di solo 6 nazioni. Se vi interessa visualizzare il video delle due partite precedenti (R.V.C. Vs. Cologno e Desenzano) ciccate qui | se vuoi sapere perchè seguiamo il R.V.C. clicca qui

Annunci

Diario Irlanda-Italia 2 febbraio 2008

Ieri ci siamo fatti prendere la mano, abbiamo fatto una cosa fuori programma: il diario della partita Irlanda Italia con commenti a caldo nei minuti più salienti. Sono commenti scritti velocemente mentre guardavamo la partita e che congelano le impressioni del momento, senza rielaborazioni. Una sorta di esperimento estemporaneo che tutto sommano risulta piacevole.
Per vedere i post “diario della partita” clicca qui.
Se vuoi vedere la classifica aggiornata clicca qui
Vuoi commentare la partita nel forum? clicca qui

64° Calcio contro l’Italia: 16 a 8

64° Calcio irlandese contro l’Italia. L’Irlanda butta la palla tra i pali. Irlanda 16 – Italia 8. La partita si fa difficile.

FlexRugby: un forum per il 6 Nazioni

Abbiamo deciso di aprire un nuovo forum dove discutere delle partite del 6 Nazioni 2008 Clicca QUI

Le donne del Rugby Valle Camonica

In un attimo di pausa ci siamo messi a “spulciare” il forum del Rugby Valle Camonica al quale questo blog è linkato, ed antrando nella discussione “Donne del rugby” abbiamo scoperto un mondo animato ed affascinante. Vi riporto un messaggio ad esempio su tutti, da una “postatrice” anonima: <<ciao sciura eccomi qua!!! sono d’accordo con te che il fango intasa il filtro della lavatrice, ma vuoi mettere la soddisfazione nel vedere i nostri bimbi distrutti e tutti pieni di lividi e sbucciature, che dormono sereni nei loro candidi lettni, dopo aver vinto una partita come quella di ieri. bacioni>>. Beh, non c’è altro da aggiungere se non che con questa testimonianza si conferma ancora la straordinarietà di questo sport.
Ricordiamo che questa sera sarà pubblicata la partita Valle Camonica vs. Desenzano.

Care mamme del rugby vi rimandiamo, ancora una volta, ad una bella dedica per i vostri figli: “Siete il futuro di questo sport” (clicca qui per vedere il video)

Meno cinque al 6 nazioni: Bergamasco, Troncon e Parisse carichi come non mai

Mancano 5 giorni al match tra Italia e Irlanda in casa dei verdi di O’Driscoll. Gli azzurri sembrano carichi, decisamente rispettosi dell’avversario ma consapevoli di poterlo battere. Mirco Bergamasco è già praticamente in campo, non vede l’ora di guardare negli occhi gli irlandesi, scotta ancora quella partita del 24 agosto del 2007. In una recente intervista afferma: <<Nella squadra c’é tanta voglia di tornare a competere e dimenticare la delusione del Mondiale. Ogni tanto ancora penso a quella partita di St. Etienne persa contro la Scozia, e alle lacrime di alcuni miei compagni. Dobbiamo riscattarci>>. Siamo un gruppo in cui ci sono molti più giovani rispetto agli anni scorsi, e per questo siamo in crescita. Cerchiamo di migliorare ogni giorno. Con Mallett mi trovo bene>>. Alle parole di Bergamasco fanno eco quelle di Alessandro Troncon, ex giocatore oggi allenatore in seconda della nazionale: <<L’Irlanda cercherà di metterci in difficoltà con i suoi notevoli mezzi fisici ma noi non siamo da meno>>. Sicuro anche il giovane neo capitano Sergio Parisse:<<Ho fiducia in me stesso, sono sicuro che farò le cose giuste>>. L’unico che butta acqua sul fuoco è Mallett che con grande saggezza cerca di placare gli animi e guidare il gruppo verso la giusta concentrazione, da giorni continua ricordare che: <<Sarà una gara dura. L’Irlanda arriva da un Mondiale andato piuttosto male e avrà voglia di riscattarsi. I loro club stanno facendo bene nelle coppe europee, ed anche per questo penso che per noi sia un match piuttosto difficile>>


Intanto riproponiamo nuovamente la sintesi della famigerata sera del 24.08.07 sotto il cielo d’Irlanda.

Rugby Vallecamonica Vs. Desenzano (comunicato ufficiale)

Seconda giornata di ritorno – Serie C Lombardia – Girone 2
Rugby Valle Camonica – Rugby Desenzano 3 – 8
La prima partita dell’anno del Rugby Valle Camonica sul proprio campo coincide con una sconfitta di misura.
I camuni sono stati battuti dal Desenzano per 8 –
3 in un match molto equilibrato che la squadra lacustre ha saputo far suo in virtù di un pacchetto di mischia superiore. Nel primo tempo i ragazzi di Ghirardelli e Veraldi hanno cercato più volte la meta che avrebbe sbloccato il punteggio, ma, ogniqualvolta i camuni si avvicinavano all’area dei 22 degli ospiti, il Desenzano li respingeva indietro con calci molto profondi. Un po’ a sorpresa era proprio la squadra lacustre a portarsi in vantaggio con un calcio piazzato. Il primo tempo si concludeva così sul 3 – 0 in favore degli ospiti.
Nella ripresa il Rugby Valle Camonica cercava di superare gli avversari, ma soffriva troppo nelle fonti del gioco anche per merito degli avanti ospiti che riuscivano a schiacciare in meta l’ovale con un’azione corale del pacchetto di mischia. Sul 8 – 0 per il Desenzano i camuni non mollavano e riuscivano ad accorciare le distanze con un calcio di punizione di Franzoni. Gli ultimi tentativi dei camuni però erano vanificati da un’attenta difesa ospite e la partita terminava sul 8 –
3 in favore del Desenzano.

Vedi anche: “Xè seguiamo il Rugby Vallecamonica” e “Partita giocata col cuore
Domenica prossima il Rugby Valle Camonica è atteso sul campo della capolista Reproscan Bergamo.
Da segnalare anche la convocazione del pilone camuno Marco Savoldelli per una selezione della Nazionale Under 15, che testimonia la crescita del settore giovanile e la bontà del lavoro dei tecnici Fantato e Abondio