FlexRugby: un’esperienza positiva

FlexRugby è un’esperienza positiva, positiva perché crescono sempre più i nostri lettori (mediamente 400 contatti al giorno in tre settimane dalla prima pubblicazione) e positiva perché “l’esperimento Vallecamonica” piace e fa parlare di sé. Nella giornata di ieri la nostra redazione è stata contattata dal Rugby Brescia interessato alle nostre iniziative.

Quali saranno quindi le novità delle prossime settimane? Seguiremo ovviamente il 6 Nazioni con alcune importante sorprese sul fronte video, faremo crescere la sezione “Lezioni di Rugby” con alcune importanti novità, continueremo ovviamente a seguire il Rugby Vallecamonica riportandovi i filmati di tutte le partite (con interviste ed altro), e daremo spazio a filmati ed articoli provenienti dal Rugby Brescia. Non mancheranno le riflessioni “sullo stato della Nazione” e “sullo stato delle persone”, continueremo a mantenere fede alla nostra mission: guardare al mondo con gli occhi del rugbista. Ciò che per noi più conta è divertirci anche con questo Blog continuando sempre a ritenervi persone e non utenti ne tanto meno target o numeri. Per suggerimenti, contestazioni o altro potete contattare la redazione alla mail: flexrugby@gmail.com

Continua l’esperimento “Vallecamonica”

Continua la nostra avventura in serie C con il Vallecamonica. Perché questo blog abbia scelto di seguire questa squadra gia lo abbiamo spiegato: il Vallecamonica (la squadra) ci rappresenta e rappresenta le migliaia di giovani che tutte le domeniche, in tutta Italia, si impegnano per far crescere questo sport. La Valle Camonica (il luogo) rappresenta il profondo Nord: un territorio difficile, denso di contraddizioni, luogo economicamente svantaggiato posto nel centro della così detta locomotiva d’Italia (la Lombardia). Luogo che rappresenta le ombre nascoste sotto le abbaglianti luci dell’impero economico lombardo. Il/La Valle Camonica può essere simbolo di tutti i sud del mondo e testimonial di tutti coloro che con costanza e dedizione si impegnano per migliorare se stessi e, di riflesso, il proprio ambiente. Il Vallecamonica esiste da poco più di 5 anni, nasce dall’incontro tra due ex giocatori del Calvisano (il Ghiro e il Maui). L’incontro di domenica prossima sarà tra Rugby Vallecamonica e Desenzano (altra squadra giovane che cresce molto velocemente). Domenica li seguiremo con le telecamere del Blog per poi proporvi in settimana la partita mentre questa sera saremo sul campo di Bienno (piccolo paesino medioevale posto nel centro della Valle) per incontrare i giocatori.

inceneritore2.jpgSullo stato di salute della nazione:
Sempre l’inceneritore di Brescia, parte 2^

vedi il filmato

L’inceneritore di Brescia..

L’inceneritore di Brescia parte 2^

L’inceneritore di Brescia parte 1^

Anche questo, come alcuni altri nostri articoli, non c’entra molto con il rugby, ma ha però molto a che fare con la nostra bella Vallecamonica… guardatelo… e mentre lo guardate pensate e pensate che l’ASM ha ricevuto solo nel trimestre 2007 22.585 milioni di contributi statali (dalle bollette ENEL) … non lo so, l’argomento  è difficile, ma siamo scuri di sapere sempre la verità? siamo sicuri che i media nazionali e LOCALI dicano sempre la verità? a voi la risposta… Buona visione gente, buona visione