L’ezioni di rugby: l’arbitro

[blip.tv ?posts_id=648441&dest=-1]

Il filmato è tratto dalla collana “Il Grande Rugby” della Gazzetta dello Sporto

Il DVD lo potete trovare in vendita nel sito ufficiale della Gazzetta cliccando su questo link

Annunci

60° Meta dell’Italia, Bortolussi non trasforma

Siamo a 10 metri dalla linea di meta dell’Irlanda: Travagli passa a Masi che lancia la palla a Castrogiovanni. Perdiamo palla, calcio dell’Irlanda nella nostra metà campo. Bergamasco intercetta e va dritto per dritto e abbatte Marphy. L’Italia mette pressione all’Irlanda che compie fallo. Touche per l’Italia a 10 metri dalla linea di meta dell’Irlanda. Carrettino italiano, gli azzurri spingono con forza, gli irlandesi soffrono. Sergio Parisse prende palla e va a terra. L’arbitro chiede l’intervento della moviola. Non si capisce. Nessuna angolazione riesce a chiarire se la palla è stata schiacciata oppure no. La regola dice che al minimo dubbio la meta non viene data. Dopo molta indecisione l’arbitro alza il braccio e fischia: meta assegnata. Bortolussi non trasforma: 13 Irlanda – 8 l’Italia. Eccellente il pubblico irlandese, silenzio, arbitro non contestato.

GODITI LO SPETTACOLO IN PRIMA FILA: DIVENTA ARBITRO DI RUGBY!

Arbitro di Rugby 

La sezione arbitri di Parabiago organizza un corso per allievi arbitri…

presso la sede del rugby Parabiago in Piazza Maggiolini a Parabiago (Mi) che avrà inizio martedì 15 gennaio 2008 alle ore 20.30. Il corso è gratuito ed aperto a tutti.

Per informazioni ed adesioni contattare il Comitato Regionale Lombardo al numero 02.70100115 – Fax 02.7382502 oppure mail: federugby.lombardia@tiscali.it