Non ci tolgono Wilkinson

Che quest’anno il torneo del 6 nazioni fosse caratterizzato da colpi di scena e momenti di tensione gia ce ne eravamo accorti. Ancora prima dell’inizio anche noi da FlexRugby abbiamo diramato più volte il bollettino degli infortuni, esoneri e ritiri. Sarà l’effetto mondiale, sarà l’intensità dell’anno agonistico sempre più ricco di eventi importanti ma le squadre del torneo hanno dovuto tutte fare i conti con numerosi cambi e fuori programma. Il caso più eclatante poteva essere l’esclusione del mitico Jonny Wilkinson che ha seriamente rischiato una squalifica. Ieri il verdetto della commissione disciplinare: non vi è stata volontarietà da parte Wilkinson [in merito all’infortunio subito da J. Thomas durante Inghilterra-Galles), il fatto non sussiste. Bene, domenica prossima potremo quindi gustare la presenta di questo campione sul campo italiano, il Flaminio di Roma nell’attesissima Italia-Inghilterra. Senza di lui il rischio era di vedere un’Inghilterra fortemente demotivata e di conseguenza un brutto rugby. Cosa sarebbe stata la partita Irlanda-Italia senza la presenza di O’Driscoll (vedilo)? Non ci sarebbe stato il placcaggio di Bergamasco (vedilo), insomma noi gli avversari forti li vogliamo.
In attesa della partita di domenica stiamo preparando un mini documentario su Jonny Wilkinson che sarà pubblicato nei prossimi giorni (tornate a trovarci).

Vedi il filmato:

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: