Capello vieta la Play Station ma del rugby non se ne parla

Ancora una volta in tv, passando da SkyTg 24 al TG di Rai Uno, del rugby non se ne sente parlare. (leggi la nostra analisi sui media: “Paolini: uno dio noi” e “quando il rugby intacca il sistema“). In compenso abbiamo saputo che Moratti da della “banda di truffatori” a quelli della Juventus e che quelli si difendono parandosi dietro lo scudo mondiale. Cobolli Gigli, dirigente Juventino, afferma “così Moratti da del truffatore all’allenatore che ha vinto il mondiale di calcio” che nel nel 2002 vinse lo scudetto” (quello della discordia). Poi la difesa organizzata da Gigli passa all’utilizzo dell’immagine di Buffon con l’insinuazione “attenzione dando della banda di truffatori alla juve state offendendo un viso candido come quello di Buffon”. E lui, Buffon, non si indigna? Credo che le conversazioni telefoniche di Moggi le abbiano lette un po’ tutti. Facendoci del male continuiamo ad ascoltare i tg ed allora veniamo a sapere che Capello ha vietato ai giocatori dell’Inghilterra l’uso della Play Station e l’uso di calzoncini corti in situazioni ufficiali. Ma la cosa più bella è il Tg sportivo di Sky che apre con “questa sera parliamo di nazionali” ed allora quelli come noi dicono “ci siamo, ecco i nostri” ma nulla, le nazionali sono sempre quelle della palla sferica. Insomma, non ci vogliono, non interessiamo. Eppure, lo abbiamo già detto, non vi è un motivo plausibile: il rugby funziona, le persone lo seguono in numero sempre maggiore, gli sponsor partecipano. I tifoni e giocatori di rugby sono un po’ come certi bambini intelligenti, ben educati, forti, che a scuola vengono sbeffeggiati e che poi, da adulti, si ricavano una quotidianità professionale e familiare invidiabili. Questa è l’Italia, o comunque una parte. E pensare che in paesi come l’Inghilterra uno come Wilkinson è – secondo i sondaggi – più popolare di David Beckam. Questa è l’Italia dei media, anzi dei mass media.

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: