Vent’anni di rugby azzurro, ad un passo dal paradiso

Parliamo di un libro ingannando l’attesa del fischio d’inizio del 6 Nazioni. Il libro è “Vent’anni di rugby azzurro, ad un passo dal paradiso” scritto da Fabrizio Zuppo giornalista sportivo del Gruppo l’Espresso. La copertina è di per sé un’emozione, l’immagine della mitica meta di Andrea Scanavacca in Inghilterra-Italia. Scanavacca che “esce indisturbato da una ruck sulla linea dei 22 e si invola tra i pali”. Parte da li il racconto, da quella meta perfetta che sarà il preludio delle storiche vittorie della nazionale contro la Scozia ed il Galles. Secondo Zuppo è da quella meta che parte l’ondata di popolarità di cui ancora oggi gode il nostro sport. Oggi il trend è positivo, l’interesse cresce in modo esponenziale, ma cosa è successo al rugby nazionale ed internazionale nei vent’anni precedenti? Zuppo ce lo racconta con numerosi aneddoti squisiti, da gustare nei momenti di solitario relax. Ci racconta ad esempio della decisione degli azzurri di voltare le spalle alla Haka degli All Blaks, delle lacrime di Troncon dopo 101 partite con la nazionale, il numero fortunato di coach Barbizier. Il viaggio a ritroso che si dipana nel libro fa una prima tappa al mondiale di Francia con quel 18 a 16, quei due punti,  quel risultato difficile da digerire che ha proiettato la Scozia in paradiso e noi nel limbo dell’attesa. Ma ormai ci siamo, chi gioca a rugby lo sa, un 18 a 16  non è un risultato accettabile, un punteggio simile è equiparabile ad un pareggio perché denota forze e determinazione pressoché simili. Chiudono il libro le interviste a Pierre Berbizier, Mauro e Mirco Bergamasco, Marco Bortolami e Giancarlo Dondi. A un passo dal paradiso, ormai ci siamo, è solo questione di tempo.

Ed ecco la meta

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: